L’empatia è la capacità di immedesimarsi nelle emozioni dell’altro, pur senza lasciarsi sopraffare da queste.Consiste nell’ascolto attento e ricettivo, nella condivisione di un momento o di uno stato d’animo e sicuramente richiede una sensibilità personale.

Si tratta di  una competenza relazionale appartenente alle Life Skills  che ricoprono un ruolo importante nella promozione del benessere mentale, incrementando la nostra motivazione ed autostima e semplificando la gestione dei rapporti.Da un punto di vista etimologico significa “cogliere il Pathos dell’altro”, aiutandolo a gestirlo e  identificandosi in lui per vivere in prima persona la sua situazione.Essere compresi vuol dire anche essere accettati, ecco perché l’empatia svolge un ruolo così fondamentale, specie in sede lavorativa.

La componente emozionale in questo contesto è chiaramente  di rilievo.Il luogo di lavoro è fucina di relazioni sociali ed una corretta ed empatica comunicazione implica migliori collaborazioni, dunque maggiore produttività.Ma quante aziende e quanti professionisti  pongono questa life skill come obiettivo personale e del team?

In particolare il business al femminile è caratterizzato da una specifica abilità  innata nell’instaurare rapporti empatici con i propri clienti e collaboratori, semplificando così le azioni di trattative.L’empatia all’interno di un’ azienda non è determinante solo per le relazioni interne, ma anche per comprendere il target a cui ci si rivolge e quindi ottenere contatti commerciali più efficaci.Può dunque essere considerata una strategia di mercato, un vero e proprio strumento di marketing.

Nel business e nel management è dunque una delle competenze emotive più fruttuose e significative e inoltre lascia un’ impronta  ed un atteggiamento positivo da applicare  a tutte le relazioni sociali.Ottimi strumenti per allenare e sviluppare comportamenti empatici sul luogo di lavoro sono:

  • Riconoscere i meriti, superando i convenevoli.
  • Fare autocritica e chiedere feedback.
  • Essere pazienti e disponibili.
  • Ascoltare ed osservare attivamente.

Entrare in sintonia facilita anche in fase di vendita, perchè ci si allinea comprendendo le esigenze e preferenze del cliente.

L’empatia , in azienda o con il proprio team,  facilita la comprensione e il brainstorming e permette di creare un contatto ed entrare in sintonia con l’altro, anche se si viaggia su binari completamente diversi.

Bisognerebbe partecipare profondamente alle emozioni dell’altro per comprenderne davvero l’animo.                                                   “Ars Diapason” M.C. Esher

Proprio nel gennaio 2022  è stato approvato il progetto di legge sulle competenze emotive come insegnamento nelle scuole  secondarie di primo e secondo grado.Le scuole scelgono di candidarsi per la sperimentazione di tali discipline, accostate a quelle ricorrenti.Questo è un chiaro messaggio di quanto siano ormai ritenute importanti le competenze emotive, specie nell’età dello sviluppo.

Secondo la proposta di legge infatti,  prestare maggiore attenzione all’educazione  emotiva di bambini e adolescenti è importante per semplificare il successo e il loro futuro approccio nelle relazioni socialiIn questo modo anche le nostre interazioni personali saranno più funzionali e migliori.

La comprensione è infatti un aspetto rilevante nei rapporti , che contribuisce a non farci sprofondare nell’egoismo e a mantenere relazioni positive e sincere.

L'autore

Gaia Carnesi

Ora tocca a te! Vuoi ottenere di più dal tuo business?

Contattaci per chiedere una consulenza personalizzata.

    Scegli l'argomento:
    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
    Fai il TEST
    X