Time management: 6 consigli pratici

time-management

Il Time Management è uno di modi più efficaci per ottimizzare le attività aziendali e aumentare l’efficacia, l’efficienza e la produttività. Come migliorare questa skill? Ve lo sveliamo in 6 consigli pratici da appuntare e attuare al più presto!

Quella del Time Management (o più semplicemente gestione del tempo) è tra le sfida più ardue da affrontare ogni giorno e vincere.

Perchè, vi starete chiedendo?

Un lavoro a tempo pieno, una famiglia e interessi personali: gestire tutto questo nel modo non solo più efficace ma anche più benefico per noi stessi non è uno scherzetto.

Sapevate che una delle cause maggiori di frustrazione è proprio la sensazione asfissiante di MANCANZA DI TEMPO?

La capacità di trovare un equilibrio tra quello che si deve fare e tutto ciò che desideriamo fare è uno dei temi che affrontiamo anche nei nostri corsi di formazione e coaching dedicati ai titolari di aziende e imprese: questo perchè è proprio nei contesti lavoratici che più di frequente si riscontrano le maggiori difficoltà nella gestione del tempo.

Ecco allora per voi, 6 consigli pratici di Time Management, per cercare di migliorare il controllo sulle lancette che corrono!

time management

1.La regola delle MAIL

Sapevate che al numero uno delle task che distraggono di più e rubano tempo prezioso c’è l’apertura e la lettura delle mail?

Se dovessimo aprire ogni mail inbox, al suo arrivo, occuperemo tutta la giornata in questo modo.

Capiamo bene che l’e-mail sono un mezzo comunicativo veloce, immediato e sicuro, ma è necessario dotarsi di piccole regole per evitare che quella bustina lampeggiante rovini il nostro time management.

Iniziate ad esempio studiando un sistema di smistamento, dividendo quindi le mail tra prioritarie e meno. Un altro metodo efficace è quello di definire a priori giorni e orari fissi da dedicare a questa task.

2. Gli appuntamenti a BLOCCHI

Non c’è niente di più stressante di dover interrompere un lavoro importante perchè dobbiamo prepararci per un appuntamento.

Fissare gli appuntamenti a blocchi, uno dietro l’altro, consente di essere focalizzati sull’agenda più facilmente e di evitare interruzioni durante la giornata lavorativa.

3. Trova tempo per te (quando gli altri non lavorano)

É fondamentale per sè stessi e anche per la produttività della propria azienda riuscire a trovare del tempo per sè e per sviluppare i propri progetti.

Quando? Provate a puntare la sveglia molto presto la mattina (questa è una di quelle 6 buone abitudini che bisognerebbe attuare), oppure a ritagliarvi dei piccoli spazi di tempo nei weekend.

4. Time Management: getire le PRIORITÁ

L’amministrazione del nostro tempo risulterebbe da subito più semplice se fossimo sempre in grado di rispondere ad una domanda: cosa ci stressa maggiormente? Quale task crea in noi il più alto tasso di preoccupazione?

Saper identificare e ristabilire le priorità delle task da completare può rappresentare la vera svolta nella gestione del tempo.

Provare per credere!

5. L’aiuto della TECNOLOGIA

La tecnologia è in grado di aiutarci in tante fasi delle nostre giornate: allora perchè non usarla anche per il Time Managament?

Ci sono centinaia e centinaia di programmi, applicazioni Cloud e App per smartphone che potrebbero rendere più semplice alcune nostre attività di gestione del tempo.

Non resta che scovare quelle che più si addicono alle vostre esigenze.

6. CASUAL CHAIN OF GRATITUDE

E’ provato da ricerche scientifiche che esprimere gratitudine incrementa la produttività, secondo questa semplicissima quanto preziosa equazione: Gratitudine = Felicità = Produttività.

Esprimere gratitudine o dire un semplice grazie genererà in voi e nei vostri colleghi o sottoposti un’energia positiva che si trasformerà presto in maggiore produttività.